L’innovazione a scuola, Abylia si presenta

La scuola della conoscenza

Si è svolto a Bari l’evento “La scuola della conoscenza” dedicato a discutere i possibili scenari di trasformazione della scuola tra fabbisogno di competenze, modelli innovativi e nuove tecnologie.

 

Abylia, l’ambiente digitale sviluppato nell’ambito del progetto co-finanziato dal MIUR “ILearnTV Anytime Anywhere”, è stato presentato oggi a Bari in occasione dell’evento “La scuola della conoscenza”. Filippo Chesi, CEO di LATTANZIO Advisory Spa che, insieme ad Abylia Srl, Università di Cagliari, ENEA e Nexera Spa, è partner del progetto, ha aperto i lavori evidenziando le potenzialità offerte dal digitale per l’innovazione nella didattica.

Il progetto ha delineato un modello ecosistemico di scuola basato sulla produzione collaborativa, la gestione e lo scambio di conoscenza tra i diversi attori in relazione con la scuola. L’ambiente digitale Abylia facilita infatti l’organizzazione e la gestione di contenuti didattici prodotti in formati diversi e rende possibile la collaborazione tra autori.

A sottolineare la rilevanza dei temi trattati anche gli interventi della Direttrice Generale USR Puglia Anna Cammalleri, che ha presentato le esperienze di innovazione delle scuole pugliesi, e dell’Assessore regionale alla Formazione e Lavoro – Politiche per il lavoro, Diritto allo studio, Scuola, Università, Formazione Professionale Sebastiano Leo. L’assessore ha evidenziato il valore strategico del progetto “per una scuola moderna, al passo con i tempi, capace di rispondere alla domanda di futuro dei suoi studenti”, soprattutto con riferimento alle politiche regionali di valorizzazione dei percorsi formativi e lavorativi.